Il buon cibo e la minestra d’orzo al Solasna non mancano mai.

Se dici agriturismo pensi al buon cibo. A tavola al Solasna trovi il meglio dei prodotti  di questa verde valle del Trentino, trovi dei grandi piatti che fanno  parte della cucina povera ma di povero non hanno nulla.

 Uno di questi è  la Minestra d’orzo, piatto della tradizione contadina della Val di Sole per eccellenza, ricco e completo, nelle famiglie contadine di un tempo era la zuppa di verdure che veniva cucinata lentamente sul fuoco a legna e per prepararla venivano usate solo le verdure che le famiglie riuscivano a conservare anche durante i lunghi inverni: l’orzo unito a patate, carote, fagioli e un pizzico di farina abbrustolita nel burro rendevano questo piatto ricco, saziante e prelibato. A volte per arricchirla si aggiungeva il piedino di maiale affumicato o le cotiche.

Meno conosciuta è la versione preparata con i fagioli borlotti e il latte, più dolce, cremosa e delicata, meno famosa e forse più adatta ad essere gustata in inverno.

Anche oggi nel nostro ristorante viene apprezzata in tutte e stagioni , la prepariamo seguendo le ricette delle nonne con un tocco di freschezza data dal levistico e dal porro.  E’ uno dei nostri piatti vegetariani e vegani. E’ una zuppa molto apprezzata forse perché la cuciniamo con amore e fa parte dei piatti che secondo noi scaldano il cuore!